mercoledì, novembre 08, 2006

Donald toglie il disturbo


Donald Rumsfeld prima a casa e poi da uno bravo(vedi post domande ai margini di una sentenza 6 nov.),tanto per non fare altri danni.
update. Ferrara a 8 e mezzo, dice che queste dimissioni sono un segno di debolezza,
a mio avviso la debolezza è consistita nel lasciare che questo incapace arrogante,
restasse al suo posto cosi a lungo sotto l'ala protettrice del Presidente e sopratutto del
suo vice e di tutta la componente oltranzista dell'amministrazione,che ora paga il conto presentato dagli elettori americani.

2 commenti:

Stefanoreves ha detto...

quella non è la debolezza, bensì l'assurdità.

egine ha detto...

come sempre non è mai solo una questione semantica