sabato, dicembre 08, 2007

avrei voluto scriverlo io

E invece me lo sono trovato tra i commenti del post di Rip l'ha scritto Lofa
a proposito della vicenda Luttazzi/La 7. "Ha cagato fuori dalla vasca, scientemente. Cosciente di superare un limite che, volenti o nolenti, c'è ed è lì per essere rispettato. Poi - a monsieur Lapalisse staranno fischiando le orecchie - a Ferrara saremmo tutti autorizzati a dirne di ben peggio: con un po' più di creatività e meno volgarità, magari, riusciremmo a strappare un sorriso più vero. Non figlio del clamore e della libertà che Luttazzi pretende di avere in nome del ruolo di censurato ad oltranza che s'è disegnato addosso. Un percorso tanto simile a quello del Beppe Grillo che lui tanto osteggia..." ne più ne meno.

56 commenti:

rip ha detto...

Chissà perchè a me torna in mente Aldo Grasso ospite di Ferrara che, parlando di della sospensione di Raiot, anzichè dire quello che tutti sapevano - un caso osceno di vergognosa censura - si era messo a parlare di Plauto e del "modello alto".

egine>rip ha detto...

rip disprezzo ferrara per tutto cio che rappresenta, e cosi il giro
di cortesie fra grasso e ed il
ciccione mi fanno ugualmente vomitare, anche per raiot si è trattato di censura, cosi come
lo è per Luttazzi il fatto poi di
non riferirlo al tg è ancora più
ipocrita quindi da condannare come del resto mi sembra stiate facendo im tanti, detto questo, per Luttazzi
la penso esattamente come Lofa, "con parole diverse.. un sorriso vero.."
per raiot la cosa grottesca è che sabina guzzanti si considera vittima di un regime, che cosa ridicola che pena solo l'imbecillità dei censori potevano
far diventare una "martire" una
come sabina guzzanti.

gians ha detto...

la volgarita dici bene non fa rima con comicita, secondo me dice bene 1ps, la7 conosceva lo spettacolo di daniele ancora prima che andasse in onda. Quindi come si puo' notare è solo clamore, clamore voluto.

egine>gians ha detto...

non so esattamente quanto sia voluto,
poiche alla 7 non giova questa
aria censoria, e neppure a Luttazzi
che stava riconquistando un pubblico televisivo, non mi resta che ripetere
sono stati più realisti del re e questo per quello che potrebbe divenire il terzo polo è molto
preoccupante.

1ps ha detto...

Non si tratta qui di accusare o di difendere luttazzi, trovo qualunquista per non dire premeditato il fatto di disegnare il contorno al personaggio, quando il problema non è il personaggio ma la gestione dell'informazione, come nel caso della causa intentata e persa da Berlusconi di cui nessun tg ha voluto dare notizia (segreto istruttorio, roba da matti).
Perpetuiamolo pure questo regime, se si fosse vista la seconda puntata di Raiot la storia della Brambilla non ce l'avrebbero rivelata come notizia del giorno l'altro ieri.
Detto questo e per la cronaca è cosa nota al mondo che fabbri e Grillo sono ottimi amici, ma chi lo sa non fa insinuazioni.
Non lo dite a la 7

egine>1ps ha detto...

Parli del fatto che come liberta di stampa siamo all'84mo posto con paesi
come la bolivia, grazie lo so, pensi
che per coloro che abbiano un minimo di voglia di informarsi manchi questa possibilità, se è cosi ti sbagli,
non ho bisogno di sapere che Berlusconi sia stato condannato o meno, se lo voto me ne frego, e se non
lo voto neanche se lo fanno santo(cosa possibile) lo voterei,
poi come si fa a non disegnare un personaggio quando questi più o
meno scientemente fa di tutto per
essere messo sulla punta del pennino, non c'è un regime in
italia, c'è solo molta vigliaccheria, cosi diffusa da coprire l'intero arco costituzionale, certo fa specie che
ci si accalori cosi contro e a favore di Luttazzi, quando un intera trasmissione di 8 e mezzo quella con la binetti ha sfiorato la pornografia ed il grottesco,
ma non ho visto nessun blogger emettere un grido di dolore per
la verita tradita! sono per procedere in ordine sparso, ci
sono più idee emagari anche un briciolo di verità.

1ps ha detto...

addirittura?

piaccia o meno tutti hanno un'opinione, persino la binetti.

egine>1ps ha detto...

certo anche il sant uffizio ne aveva

1ps ha detto...

egio quello che intendo dire è che non conta qui se piaccia o meno luttazzi o se piaccia o meno la binetti ma che la libertà di opinione è fondamentale.

non mi scaglio ciecamente contro ciò che non mi piace nè difendo ciecamente ciò che mi piace, mi dà solo estremamente fastidio che se non condivise non vengano comunque rispettate le opinioni altrui.

Censura la fai a te stesso quando dici "sono per procedere in ordine sparso, ci sono più idee e magari anche un briciolo di verità".

Il tono mi duole molto, ma tant'è.

medita partenze ha detto...

mi inserisco per dire che una frase di engine detta prima va evidenziata: l'imbecillità dei censori crea i martiri.
Aggiungo che per me qualunque intervento censorio crea (o rivela) i martiri. Come facevano quelli del sant'uffizio da ultimo citato, ad esempio.
http://no-fog.ilcannocchiale.it/

GdS ha detto...

se mi posso permettere, sarei d'accordo al 98% con Egine. e aggiungo che sono convinto che stiamo parlando di mediocri saltimbanchi (Ferrara, Luttazzi, la Guzzanti, la Binetti) che, francamente, non mi fanno ridere per niente. Anzi li trovo spesso inquietanti (tipo la Guzzanti che quando si traveste sembrala ragazza che si veste da maschietto per carnevle o per le feste di casa e fa ridere i nonni). Alla fine però La7 poteva evitare di dare uno spazio a Luttazzi sapendo cosa avrebbe significato di certo.
(e alla fine, in tutta franchezza, non trovo neanche tanto lecito e collegabile con la libertà di espressione dire in televisione che mi piacerebbe posciassero e cagassero addosso a qualcuno...

Cristina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
egine>1ps ha detto...

quello che intendi dire è stato
il gioco lanciato da raccon qualche tempo fa, per omaggiare Voltaire ti ricordi bei tempi quando si scherzava, ora sembra che concetti cosi bene assimilati vengano messi in discussione, ma da chi e per chi,
e poi perchè il procedere in ordine sparso deve diventare una censura,
io la trovo invece una forza, proprio
la molteplicità delle opinioni che tanto vuoi difendere, formano la
struttura che si snoda fra pensieri inediti e no sino a formare il domino che probabilmente ci unisce.

GdS ha detto...

scritto dove?
chi giudica chi?
scusa ma non collego illink e le tue affermazioni...

egine>gds ha detto...

difatti la goffaggine della 7 mi
sembra evidente, però mettiamo il tutto in quel contenitore, e da quello prendiamo misura e distanza.

egine>mp ha detto...

questo è cio che si ottiene sempre
con lo zelo, n'est pas:)

1ps ha detto...

Gds: scritto in un post e in commenti qua e là, il fatto che la 7 avrebbe dovuto conoscere la battuta che luttazzi ripeteva da anni a teatro.
"usa giudicare" in senso "si usa", gergo toscano ovviamente non riferito a te.

egine>cristina>gds ha detto...

cristina penso sia 1ps e si riferisca
a quanto ha detto nel suo post

1ps ha detto...

(non solo nel post)

il procedere in ordine sparso leggendo chi dice la verità per me è autocensura, si rischia di fare come la binetti

(una volta il giornale si era costretti a leggerlo tutto. adesso gli aggregatori ci fanno avere solo le notizie che interessano, o che ci piacciono. per me è grave, ed è ancora più grave quando a farlo è la volontà umana)

a proposito di cristina, ti ho inviato mail urgente

GdS ha detto...

scusate l'ignoranza,mi mancava la connessione cristina=1ps, ora è tutto più semplice...

(io ho ancora la pessima abitudine di leggere i giornali ancora per intero)

egine>1ps ha detto...

non posso risponderti finche non mi si apre la posta!

egine>1ps ha detto...

inutile yahoo mail non funziona, comunque io pure non leggo tramite aggregatori, e leggo anche cio che non condivido, dal foglio a repubblica insomma cerco di farmi un idea anche attraverso verità che mi sono scomode, non capisco tanta sfiducia.
appena posso leggo la mail

EsPRESSIONE ha detto...

Libertà di Espressione.
eSp.

egine>espressione ha detto...

bravo esp svelenisci svelenisci!!!

gians ha detto...

per svenelire sono stato creato apposta; date uno sguardo al 4°BPC. :)) egine sei insuperabile, come il tonno.

Anonimo ha detto...

Ti ringrazio per la citazione.
Lofa

egine>gians ha detto...

vengo a vedere!

egine>lofa ha detto...

sono io che ringrazio te, non ho saputo trovare quelle parole, che
cosi bene hanno definito le parti.

rip ha detto...

Io la Binetti non l'ho vista. Ma non ho detto da nessuna parte che non dovrebbe avere diritto di parola, e mi incazzerei come una biscia se la si volesse censurare.
--------------------------------
(Per segnalare che ora faccio un altro discorso)
Chi non gradisce Luttazzi può guardare altro. Chi lo considera un mediocre saltimbanco può rivolgersi al Bagaglino (che guarda caso non è mai stato censurato). Chi brinda alla sua esclusione perchè "non fa ridere" mi dovrebbe spiegare raccontare cinque-sei nomi di persone che fanno più ridere. Io non ne conosco (a parte forse Bergonzoni, che però non mi risulta sia mai stato censurato, la sua credo sia una scelta), potreste aprirmi un mondo di fantastiche risate e ve ne sarei grato.

egine>rip ha detto...

sulla binetti non vorrei spendere manco una parola, dato che si è creato un corto circuito di false interpretazioni, per cui tu pensi ti vengano attribuite delle cose mai dette, e non le hai mai dette, e a me
viene attribuita un furia censoria che non ho mai avuto e non fa parte del mio dna, sul secondo punto invece
ci tengo a chiarire che pur non gradendo qualcuno ritengo controproducente censurarlo, nel caso
di Luttazzi poi doppiamente stupido visto i precedenti, detto questo
penso dovresti rivolgere la tua furia ad altri interlocutori, io
per quanto mi riguarda so cosa
guardare e cosa mi mette di buon umore, mantenere un rapporto di sincera stima con qualcuno che pare aver perso l'equilibrio è un altra
cosa che mi riesce bene.

1ps ha detto...

Non è che hai a che fare con i matti egine hai a che fare con persone tolleranti.
A questo punto mi chiedo però quanto lo sia tu.
Con affetto sincero.
Passi l'allusione all'ordine sparso, non ci si sarà capiti, ma addirittura parlare di mancanza di equilibrio da parte di persone che vengono fin qui a cercare un dialogo mi pare eccessivo.
Queste persone quantomeno i post li leggono e i commenti li firmano.
Senza rancore e senza equilibrio

GdS ha detto...

infatti, non gradisco luttazzi e guardo altro (anzi non guardo praticamente nulla)
luttazzi è volgare, nel senso peggiore del termine, e neanche fa ridere.
questo è un peccato che grida vendetta al cospetto di dio, forse più ancora della censura che lo zittisce.
del bagaglino me ne fotto (e francamente non so neanche cosa sia). peggio della furia censoria c'è solo la furia libertaria. pisciare e cagare fanno ridere mia figlia di cinque anni (e neanche tanto) come dire culo, cacca, scorreggina etc.. La7 ha fatto una cazzata a prendere il tipo, non a cacciarlo via.

rip ha detto...

Oh, finalmente qualcosa di costruttivo: non è censura se si caccia qualcuno che non piace a gds. E ci voleva tanto?

egine>1ps ha detto...

allora mettiamoci di buona volontà
1-cosa hai capito per ordine sparso?
perchè mi sembra che da li tu ti sia rimasta delusa, io intendo leggere questo e quello e quell'altro ancora
pro o contro l'importante che ciascuno porti qualcosa di nuovo alla
discussione, ok
2l'equilibrio, ora se rip viene da me e mi dice che il discorso è cambiato
e che se non mi va posso guardare altro, ci mette di mezzo il bagaglino
che se permetti è un allusione abbastanza pesante, per poi chiedermi il nome di altre persone che fanno ridere, non mi sembra
esattamente l'invito ad una discussione equilibrata, ma piuttosto un bel muro contro il quale puoi sbattere la faccia,
quindi forse in quel senso c'è stata una mancanza di equilibrio,
e per la tolleranza cosa mi si
puo rimproverare? io trovo voi in
assoluta buona fede, ma anche gds,
ed anche me stesso medesimo, se posso ti abbraccio

egine>rip ha detto...

caro rip l'hai fatta fuori dal vaso,
ma penso che gds non tarderà a spiegarti il perchè

Tess ha detto...

Se cominciamo a giudicare i personaggi, perdiamo il filo del discorso.
Una cosa è Luttazzi, che può piacere o meno, su questo non c'è nessun dubbio. Sempre stato personaggio scomodissimo, lo sanno tutti ( pure La7 ).
Altro è considerare deprecabile qualsiasi tipo di censura. Ma questo deve essere valido per tutti.
Faccio l'esempio. Ci sono degli atteggiamenti di Santoro che mi urtano.
Che faccio ? Mica lo censuro con un editto di Sofia-2.
No, semplicemente non lo guardo e basta

rip ha detto...

Applausi per Tess.

1ps ha detto...

se tess decidesse di fare la maestra le affiderei il mio futuro figlio

rip ha detto...

L'allusione al Bagaglino era volutamente pesante. I fatti sono molto semplici: Luttazzi è stato censurato. Qualsiasi reazione che non sia "vergogna!" avalla la censura, e qualsiasi discorso sul personaggio Luttazzi e sul suo modo di fare satira non fa che sfuocare la questione.
Poi, se qualcuno si offende mi spiace ma, cito testualmente, "La7 ha fatto una cazzata a prendere il tipo, non a cacciarlo via", alle mie orecchie suona come "n'to culo a Voltaire".

egine>tess ha detto...

tess non voglio deludere nessuno e quindi ti applaudo anchio, ma perchè
mi dici delle cose che penso anchio?

egine>rip ha detto...

rip rileggiti i commenti ci sentiamo
domani a bocce ferme, notte

rip ha detto...

Se l'Olimpia non vince domani sarò ancora più incazzato, è un bel rischio (-:

GdS ha detto...

a parte che nell'ambito della libertà di pensiero anche n'to culo a voltaire sarebbe lecito... ripeto, il livore anti-censura non mi pare tanto distante dai livori ferrariani. Io non devo difendere La7 Nè tanto meno Luttazzi.
La censura è tutti i giorni sulle reti pubbliche e private, su un giornalismo da terzo mondo. Luttazzi è un comico a pagamento. Io non dovrei attingere informazione da un comico a pagamento in un paese normale. Un comico a pagamento è pagato per far ridere, per fare spettacolo e per attirare spettatori nell'azienda da cui è pagato. Accetta uno stipendio per questo e sta alle regole del contrattino remunerato (esattamente come quelli del bagaglino, che da questo punto di vista non valgono meno di Luttazzi il santo fustigatore).

egine>rip ha detto...

è un rischio che corro volentieri
perchè tu rip non immagini l'affetto,
azzo mi ha svegliato dormivo gia!

egine>gds ha detto...

caro pao il tuo ragionamento non fa una piega, ed è anche spiegato con il giusto lessico e la giusta distanza, ho sempre da imparare da te, detto cio ti saluto e ti auguro buona notte!!

GdS ha detto...

buonanotte carissimo

GdS ha detto...

e comunque nell'ambito dei ragionamenti più raffinati e della assoluta libertà di pensiero volevo aggiungere che teresa non fa testo perché è juventina e tende ad approfittare di bergamo ultimamente (quindi applaudo sarcastico e satirico, ma senza convinzione...)

egine>tess>gds ha detto...

tess juventiuna me lo ero scordato
vade retro!!::))

la parda Flora ha detto...

A parte il fatto che il Sant'uffizio esiste ancora, ha solo, nel 1965, cambiato nome in Congregazione per la dottrina e la fede dei Costumi, e appena può cercherebbe ancora di farsi sentire e, immagino, anche fare di più di questo, se glielo permettessero, a me pare che la censura sia stupida di per sé. L'unico risultato ottenuto (a parte che nella sostanza, se non nella forma, che spesso può risultare eccessiva e di cattivo gusto, mi pare che Luttazzi ne avesse dette di ben più acide)è che ora anche chi non seguiva né la7 né la trasmissione di Luttazzi, è al corrente di quella battuta e discute sulla qualità della sua satira, sulla libertà di opinione etc. Quindi, averlo censurato non mi pare abbia fatto altro che offrirgli una cassa di risonanza.
Poi, personalmente, un paese dove puoi dire tutto quel che ti pare, tanto non gliene frega niente a nessuno perché quello che dici non conta niente, mi farebbe ancora più paura...
Pace e amore a tutti!
:-)
f.
(sembra che oggi blogger abbia deciso che non mi conosce... speriamo bene)

egine>lapardaflora ha detto...

ti conosce e difatti eccoti quà ,mi scuserai se non voglio aggiungere una
parola a quanto detto ieri, ho esaurito tutte le mie idee in proposito, ti ho mandato una mail tramite il solito sistema splinder,
l'hai ricevuta?

medita partenze => engine ha detto...

Se hai finito le parole, ti invito da me, dove ci sono parole di strada interessanti proprio sulla vexata quaestio... :-))
http://no-fog.ilcannocchiale.it/

Tess ha detto...

juve for ever :-))))

( Cri, ho un'esperienza formidabile con quattro nipoti )

egine>tess ha detto...

tess adorata, me ne fotto di juve o di qualsiasi altra squadra, vengo anchio a scuola da te::::)))))

egine>mp ha detto...

vengo tosto!

la parda Flora ha detto...

Guarda E. che lo avevo capito benissimo, perciò ho voluto limitarmi a considerazioni sul metodo e basta.
Poi magari, come il citato Voltaire, fossimo capaci di farci ammazzare per garantire la libertà di parola anche a chi ci fa schifo... ma io per prima, anche se non faccio nomi, su di un paio di personaggi ho seri dubbi rispetto alla mia reale volontà al martirio...
;-)
ciao

egine>lapardaflora ha detto...

hehehehe lo immagino ciao F.