giovedì, febbraio 19, 2009

fischia il vento..

eppur bisogna andar

6 commenti:

gians ha detto...

egine per la prima volta in assoluto sono in disaccordo con te. il finto bipolarismo è il risultato di quello che succede. in ogni caso ti abbraccio.

Espressione ha detto...

chi semina vento,raccoglie tempesta....
eSp.

egine ha detto...

>gians prendo nota ma sono a
gressoney e rimando il tutto
quando torno i
primi di marzo

>esp tanto va la
gatta al......

egine ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
1ps ha detto...

Confermo, secondo me è stato un errore di D'Alema essersi innamorato di Prodi.
Non so dove saremmo finiti. Forse di sarebbe stato un partito socialdemocratico come in Germania. Comunque saremmo rimasti nel partito socialista europeo. Non per fare ideologia, solo per fare esempi di partiti che considerano la democrazia un valore e non un ingombro nell'ascesa al potere.
All'epoca definivo d'Alema democristiano, ma alla luce dei fatti....

egine>1ps ha detto...

quello che trovo insopportabile è che ce lo ritroveremo
con le sue battute taglienti la sua fine ironia, ancora
non si rende conto di quanto ci costino queste sue qualita, del resto tutto sembra possibile mi fermo qui
se no sembro masini:)