mercoledì, maggio 27, 2009

Lionel Messi' song

8 commenti:

Tess ha detto...

ebbè...

gians ha detto...

Presentato da te anche il calcio mi pare più bello.

emma ha detto...

ale` ale`!

egine ha detto...

>tess eggià


>gians ciao gians


>emma alè se penso alle nosre squadrette viene
da piangere, la curva che fischi maldini, cose schifose
ciao

'o munaciello ha detto...

Quaggiù si dice che Lavezzi è il fratello scemo di Messi. Secondo me non c'è parentela. Dico, se vedi il suo gol in finale capisci cosa è il calcio. Me ne sbatto della potenza nel tiro, della velocità di gambe nel doppio passo: quello è lavoro sintetico, trapianti da palestra.
Invece quando Messi salta, e poi in un attimo, ragionando con le viscere nell'elaborazione del dato sensoriale, lascia indietro il busto per farsi colpire dal pallone (attenzione, non "per colpire il pallone")...
Emanue' sai perchè continua a piacermi il calcio? Perchè è uno dei pochi settori in cui, pur nelle anomalie contrattuali, alla fine l'arte e il genio si fanno visibili. Ma il pubblico ha ancora l'occhio?

egine>ciro ha detto...

si quel gol sospeso nel cielo è un capolavoro, sono
felice di non averlo perso, poi il pubblico è il paese
qualcuno con l'occhio giusto ci sarà pure, intanto
cominciamo da noi due:)

davide ha detto...

bene. andiamo avanti così. almeno due al mondo con l'occhio per il bello, naturale, spontaneo, genuino, ci sono. il mondo è salvo.

egine>davide ha detto...

il solito corridore cinico!!!!!! buon week end davide
io vado al mare, in coda