giovedì, febbraio 03, 2011

si viaggiare




Oggi finalmente mi sono accorto di essere in viaggio, il posto si chiama Varkala, la deviazione per arrivarci è una strada
tranquilla che attraversa delle case ancora belle con giovani coppie europee con bimbi piccoli, poi più avanti una stradina
che scorre lungo la scogliera ti porta ai gradini che scendono alla spiaggia, una marea di giovani nord europei, le due ragazze sorridenti sono svedesi, , negozietti ed alberghi si fa per dire, comunque una stanza bella e fresca 400 rupie a notte e il mio dinner 230 rupie, circa 10 euro il tutto, mi sono chiesto perchè ero cosi a mio agio li in mezzo, forse succede cosi un posto ti piace ed è come una palla che rotola sinche senza fare niente ti arriva fra i piedi.

6 commenti:

Marcoz ha detto...

Immagino sia una questione di accento, però, letto così, il nome Varkala suona proprio come un'istigazione ad andarci. Mi auguro, per la stabilità del rapporto con tua moglie, che non ci sia nessuna donna di nome Violami, da quelle parti.

Marcoz ha detto...

Violami o Violala. Fa lo stesso.

egine ha detto...

marcoz dovresti varcarla in effetto penso andrebbe
bene per tutti voi c'erano dei ragazzi italiani un paio
con i genitori 13 14 anni mettici il costo per due
settimane diciamo per tutta la famiglia un 3000
euro compreso il volo e varie altre comodita(taxi/tuktuk) ci sono delle Violami come
ho illustrato purtroppo ci sono moltissimi giovani
violatori, quindi cippa.

davide ha detto...

ti seguo.

foto da mostra: quando l'occhio e il buon gusto vincono sulla tecnica

Tess ha detto...

che foto!

egine ha detto...

thanks Davide
thanks Tess