mercoledì, novembre 09, 2011

chi si rivede

Sta forse per scomparire Berlusconi e molto di quello che lo riguarda. Ha imperversato per anni ed ora se ne va
in malo modo travolto da se stesso da una crisi economica sempre sottavalutata e mai fronteggiata, oltre al fuggi
fuggi dei nani e delle ballerine, questa crisi riporta a galla certe facce che avevamo imparato a dimenticare con
piacere, i D'Alema i Buttigiglione il piccolo Diliberto, ed altri che presto vedremo rivendicare con soddisfazione
la disfatta berlusconiana, al di la di qualche lieve speranza non vedo chi ci possa tirar fuori da questo grosso
guaio il che tradotto vuol dire essere tutti più poveri, per tutti, intendo noi, proprio noi, milioni di gatti tutti più
poveri, sempre più stupiti dall'opulenza del potere e dei suoi rappresentanti; mi sono visto il video di Belen e
del suo fidanzato di allora un bel ragazzo argentino lei splendida come sempre, non so perchè lo definiscano
hard, non c'è nulla di morboso anzi è un atto sessuale allegro ancorchè grezzo nella forma, quindi rivedere Belen nella sua naturale bellezza è stato un toccasana un antidoto per i Giovanardi e gli Scajola che verranno.

6 commenti:

Gians ha detto...

Te ne esci con un post così bello e poi sparisci: la solita fuga di cervelli.

egine ha detto...

grazie gians la tentazione do mettere Belen come talismano era troppo forte, ciao

Gians ha detto...

In effetti Belen è davvero "la tentazione" dove tentazione tradotto in sardo, significa diavolo.

egine ha detto...

si ma un diavolo allegro e generoso, poi si sa nessuno
è perfetto e difatti sta con Corona

ugolino ha detto...

Buon anno, vecchietto!

egine ha detto...

Ricambio con affetto caro Ugolino