martedì, dicembre 05, 2006

sine glossa

Neanche un prete per chiaccherar update una svolta nella serata a matrix monsignor Milingo, con signora,(muto ologramma?) e dall'altra parte, PaP, il Guzzante furioso,
a più tardi per le conclusioni, che sono pressapoco queste:
Milingo se ritorna in Italia, potrà esercitare le sue funzioni solo
a Gardaland, nella duplice veste di spiritoso burlone e di ventriloquo, però
il pupazzo lo deve far parlare. La carica di Monsignore era evidentemente dovuta
alla nota carenza di personale.
Sull'altro fronte avevamo la pasticceria Scaramella, alla quale auguriamo sempre
lunga e felice vita, il Guzzante nella parte del calunniatore calunniato, al
centro del 'più grande affaire spionistico del secolo' parole sue, che si confrontava
con Bruti Liberati, un vero mostro di simpatia, superato solo da quel infaticabile
ottimista di Vittorio Feltri, penso che Vespa non mollerà quest'osso tanto
facilmente, tutto sommato è stato come vedere un film di cartoni animati.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

ci stanno revius e revius chista è parmiggiana 'e lido mappatella! + salsina di mele cotogne d' 'o ppec da spalmarsi sull' uccello il giorno di santambreus mangiando formaggio di carlin petrini (fatto con i suoi calzini).
Quella di Milingo a Gardaland è un mix di malvino/michelinoserra
buone feste
mich
http://raccoon.ilcannocchiale.it/

egine ha detto...

per le feste vado sul mar rosso
dove tenterò la traversata, se
mi riesce sputtano sia malvino
che serra, besos

Anonimo ha detto...

voleva esser complimento meglio di un breve ma affighettato: "splendidooooooo!" ;)
(malvino - medico anticlericale - e serra - benpensante di sinistra -non sono sputtanabili per definizione)

http://www.raccoon.ilcannocchiale.it

egine ha detto...

lu sacciu, ma ironia fu la mia,
e moltissimo apprezzai lu
complimento, mi viene meglio
il siciliano brancaleonese.