giovedì, gennaio 04, 2007

mama mia


No non si tratta degli Abba, ma della distanza media, due metri, che separa ciascuno
di noi da un ratto o topolino se vi fa sentire più tranquilli, ora il numero
dei ratti sta subendo un incremento notevole in Inghilterra, questo secondo il Guardian
vi confesso che nella mia carriera di lettore avrò letto almeno 200 pezzi
su questo allarmante fatto, in base a tali letture io ora dovrei condividere
la mia casa con almeno un centinaio di topi, sfortunatamente non è andata cosi,
l'ultimo che ho visto, non più lungo di 5 centimetri, era morto stecchito dal freddo,
giaceva sul green della buca 6, l'ho raccolto per il codino e gli ho dato una
degna sepoltura nel bunker li vicino, in conclusione gli articoli sull'aumento
dei ratti rubricateli con quelli dell'esodo estivo, degli elettrodomestici
assassini, le ville del massacro, il cronista è sempre lo stesso se lo vedete
ammazzatelo, in molti sopratutto i topi ve ne saranno grati.

11 commenti:

Marcoz ha detto...

Io aggiungerei gli annunci di imminente e devastante epidemia influenzale…

Un saluto

egine>marcoz ha detto...

azz quelli li ho dimenticati :))

Anonimo ha detto...

l' aviaria è stata però così bella .. ;)

http://www.raccoon.ilcannocchiale.it

davide ha detto...

arrivo tardi col medesimo pensiero del racc, che è decisamente mattiniero.
Pensavo poi alle nutrie, sicuro di non aver sepolto una nutria? rivedi eventualmente l'epitaffio..

Anonimo ha detto...

tanti tanti anni fa con amici venditori di roasted chestnutz ci si era inventati l' agenzia posalaquaglia (se fosse successo dopo la mia familiarità con Montana e South Dakota avrei proposto il nome Jakalope. Riuscimmo a far passare notizie surreali - anche in prima - su parecchi paludati fogli di carta .. e riuscimmo a creare , nel nostro piccolo, un tormentone che dura e riappare ogni tanto anche negli anni 2000 : quello del Silurus Glanis il pesce Siluro in fresh water responsabile di ogni misfatto. A onor del vero il Siluro uscì la prima volta sul quotidiano mantovano con l' ansiogeno titolo SILURIDI NEL MINCIO, il responsabile di tante paure negli anni 80 dirige oggi una rivista di intelligence LOL (all' epoca io mi specializzai invece in apparizioni di squali , estive perchè d' agosto non hanno mai nulla in cronaca, e di vecchi lupi menomati perciò più pericolosi presenti su quell' europeo che non esiste più ;)

Anonimo ha detto...

scusa dimenticavo la firma ;)http://www.raccoon.ilcannocchiale.it

davide ha detto...

confermo la (non) veridicità della notizia sulla ferocia dei pesci siluro: a tuttoggi si consiglia di tenere i cani di piccola taglia lontano dalle rive del ticino (le notizie volano).

egine>coon ha detto...

l'agenzia posalaquaglia e come
ragione sociale avevate messo
di Peppino e DeCurtis, tutta
da godere la tua storia sul
Silurus Glanis, a proposito di
siluridi ne sto allevando due,
da mandare in acqua quando Volontè fa il bagno, notizia che verrà diffusa dalla rinata agenzia:)

egine>davide ha detto...

Coon gode sopratutto di un fuso
orario personale, per cui arriva quando meno te lo aspetti, ma
non ti fa mai mancare il suo
apporto, no !! non era una nutria,
quelle mangiano tranquillamente
ai bordi del campo guardando i
nostri swing con disgusto, un
piccolo topolino nostrano, non il
norvegius horribilis di NYC.
Sul Ticino andai vicino,
a una bellissima scopata
senonche proprio un sorcino
rovinò la mia giornata
la morale dunque è questa
le notizie del cronista
ti rovinano la festa !!!

davide ha detto...

fai pure: mangiata, che preservi la rima e la credibilità...:)

egine>davide ha detto...

ma mi facca il piacere mi faccia!!!
giunta in questo momento dall'agezia posalaquaglia