venerdì, novembre 09, 2007

un po

C’è una nuova specie in giro per l’italia gli “un po” generalmente appartengono a
famiglie benestanti, sono giovani perlopiù studenti, sono italiani ma riescono a
contagiare anche i giovani stranieri che eventualmente si trovassero nei loro
paraggi, ecco dicevo questa specie ultimamente si è specializzata nel ramo
omicidi, gli ultimi due casi garlasco e perugia, ne sono la prova evidente,
abbiamo a che fare con ragazzi che subiscono più interrogatori 10 o 12 ore
di domande ossessive, ora chi ha un minimo di pratica(nick falco) sa, che se non sei
un delinquente abituale, dopo questo trattamento crolli e confessi, invece
nei casi che ho nominato non succede nulla, quello che ne esce è che
questi ragazzi sono un po colpevoli un po innocenti un po bugiardi, pero
forse un po non centrano, emerge un ambiguità che fa paura, forse questo
succede in tutti i delitti, ma questo essere” un po” in modo cosi globale
è per me un fatto nuovo.

26 commenti:

bp ha detto...

è vero non succede nulla... sono imperturbabili.
sono insoddisfatti??
sono infelici? (un pò come tutti)
o semplicemente un pò stupidi?

egine>bp ha detto...

onestamente cosa siano non lo so,
però vedo che tu, altrettanto
giovane, noti questa ambiguità,
questa indifferenza come se si
trattasse di un serial televisivo
con molte puntate da girare, boh,
prima o poi qualcosa salterà fuori
e forse capiremo di più

bp ha detto...

esatto egì...è questa l'impressione che ho: attori di un serial.
trovi sempre le parole che mi ammancano
:)

davide ha detto...

Egio,
credo che vi siano argomenti e questioni che tutti - con profondità diverse - percepiamo. Avvertiamo il germogliare o l'esistenza di flebili atteggiamenti primordiali,
mutazioni moderne,
endemici flagelli,
fioche musiche,
tenui sensazioni,
derive storiche,
riscaldamenti globali,
transizioni di stati quantici.
Tu hai il dono di portare a galla queste ombre, non dai alcuna risposta, e mai l'hai promessa una risposta, ma già porre la domanda, dipingere l'ombra, esprimere in modo compiuto una perplessità è Valore.
Per il primo quadrimestre sei a posto..

ciromonacella ha detto...

Sono vuoti. Anzi, pieni di niente. S'annoiano perchè i media propongono esempi di ritmi che non sono reali. Dovrebbero non confondere il divertimento con la risata, non sono connesse le due cose. Il divertimento è un'altra strada appena scoperta. La risata può esserci o no. Ma se li confondi ci sarà un giorno che la risata finisce se non atro per ragioni muscolari. E dietro non c'è più niente.

Mi scuso, ho scirtto in maniera confusa, ma ho passato una notte turbolenta. Ino gni caso spero si sia capito.

Baci eginone.

egine>davide ha detto...

azzo benissimo speriamo bene per il
secondo! comunque ribadisco che sono
felice di aver percepito qualcosa
che senti anche tu o bp o ciro, insomma non è solo solliloquio di un
70enne

egine>ciro ha detto...

puo essere anche cosi, anche se
penso che quella che tu chiami confusione, è solo profonda indifferenza alle emozioni, ma
non vorrei assolutamente entrare nella sociologia, che altrimenti si
rischia l'effetto porta a porta:)

ps.se fai un salto al bar del PDN
c'è una sorpresa per te!

egine>bp ha detto...

eccerto sennò tu mi pungi::::)))

egine>bp ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
1ps ha detto...

Colpa di allarmismi dilaganti?

Molte cose che una volta facevano appena notizia, ora sono fonte di ispirazione persino di reality show e di videogiochi.

O scuse per guerre.

O per attacchi politici.

egine>1ps ha detto...

potrei usare le stesse parole tue
"Non ho scritto questo post per attribuire un soffio politico dietro alle parole di 1ps, nè per parlare di strumenti di propaganda.

Odio la polemica."
ma preferisco dirti che che l'utilizzo da parte dei media viene
dopo, prima c'è il delitto, poi questo comportamento anomalo, o almeno io lo ritengo tale, e poi per ultimo intervengono i media
che mi sembra manco hanno colto questo essere "un po"

angolosbocco ha detto...

sono un po' d'accordo
:-P

egine>angolosbocco ha detto...

-sapevo che mi avresti colpito alle spalle.- barcolla e cade
giù il sipario
applausi

GdS ha detto...

em, a parte che hai un linguaggio straordinario (ma dov'eri quando mostravamo un linguaggio unico e indivisibile, cazzo, ti volevo a napoli nei primi anni ottanta, mi hai lasciato da solo...) e poi te lo dettaglierò (e la i me la lascio, in linea con quanto detto)

hai ragione, per noi giallisti e per noi delinquenti, per noi poliziotti e per noi investigatori dell'anima, questa nuova un po generation è, quanto meno, inusitata e inattesa)

e tu hai scritto uno dei post migliori letti di questi tempi!

Anonimo ha detto...

ma il vuoto che c'era già in hammett, i senza motivo i disperati. c'erano già. ma non hanno aedi. solo squallidi cronisti di nera (non scerbanenco, squallidi cronisti sangunari e sanguinolenti).
i giovani devono ammazzare. ma devono cotruire il golem,

gds

egine>gds ha detto...

grazie pao, ma a parte questi delitti sensa senso, i loro protagonisti vermanete mi lasciano perplesso, stasera ferrara ha messo in piedi otto e mezzo proprio su questa assurdità, ma ci hanno messo anche il delitto di erba e quello di novi, che
vermanete non c'entrano un cazzo,
i primi odiavano con tutte le loro forze il tunisino, ed hanno confessato dopo qualche ora, lo stesso per gli stupidotti di novi,
cosi cretini da farsi incastrare
per le loro conversazioni private,
certo lo squallore è identico, ma i
protagonisti sono differenti.

Anonimo ha detto...

hai ragione, ma ferrara doveva promuovere cazzullo (che adesso che ha fattoil libro sugli outlet apparirà ovunque).I DELITTI SONO DIVERSI. (e comunque nessun delitto è uguale) non c'entra erba (quello è banale) né cogne.
il sesso, diceva la signora di 8 e mezzo, ormai non può disgungersi dalla violenza. perchè il sesso ora è la base, una volta era il vertice e lo stimolo...


GdS

egine>gds ha detto...

si è giusto il sesso come base e non
più come qualcosa al top diffcile da
raggiungere, queste teste di cazzo
pensano di essere in un dannato fumetto, dove si chiava e poi c'è il rivolo di sangue, invece qualcuno muore davvero e dopo questi ne escono
cosi da incoscienti come ci sono entrati.

ps.se mi vuoi bene leggi cio che ho scritto da ugolino e segui le mie istruzioni, per uscire da quel casino immaginario, noi siamo i più vecchi e sta a noi rimettere ordine
ti abbraccio

Anonimo ha detto...

per te lo faccio, per affettoe altro. ma i giovani devono imparare. anche a scusarsi se dicono cazzate.
GdS

egine>gds ha detto...

grande gds, lo sapevo che potevo contare su di te, i giovani che cazzo ti devo dire beati loro, ma noi ruggiamo ancora, frusta la sprucida
che mi convince poco è sempre frizzante, sarà innamorata?

Teresa ha detto...

Egi e Gds siete bellissimi tutti e due

egine>teresa ha detto...

si ma di profilo sono meglio io:)

davide ha detto...

Me lo stavo perdendo sto giro, sto bicchiere della staffa.

Tra le pieghe. Sotto la neve.

egine>davide ha detto...

ciao daviduzzo!!
ascolta perchè non solleciti gians
e ugolino sul concorso dei fiori,
un mese per votare è lungo, la gente finisce collo scordarsi di tutto,
insomma andrebbe rinvigorito con dei post ecchecazzo!!!!!

davide ha detto...

dici che dovrei accelerare la mia vittoria...va beh dai, ci penso

egine>davide ha detto...

no dico un altra cosa, non è il 2 novembre dove giustamente si celebrano i nostri cari portanto loro
fiori carissimi, io solitamente li tolgo ad altri defunti, stiamo
parlando di un concorso fra amici
che hanno denti aguzzi e humor finissimo, e che la cosa va rinverdita e combattuta con tutte le
aermi a disposizione, senti ugolino
magari ha in testa qualcosa, io con tutte quelle tette da leccare non ho tempo!