mercoledì, novembre 26, 2008

360 gradi

Posto che, a breve vivremo un lungo periodo di benessere, frutto di un attenta e pertienente azione politica
condotta attualmente dal governo con l'ausilio di un opposizione compatta ma non irresponsabile, la portata
ed il livello di tale procedere sono sotto gli occhi di tutti, e seppur con qualche voce fuori dal coro la maggioranza
di quel microcosmo rappresentato dai bloggers, sa riconoscere l'alto livello intellettuale del nostro ceto politico,
ci è concesso dunque di occuparci di temi più frivoli ma non meno significativi e cioè, secondo voi la frase attribuita
al Facchinetti "la lontananza sai è come il fuoco...." ha un fondamento di verità o è completamente sbagliata,
cioè l'amore puo resistere alla distanza fisica fra i due soggetti etero od omo non importa, vale la pena in questi
momenti di ottimismo riesumare un antica querelle, l'opinione di chi scrive è che se i due stanno lontani e bene
che si trovino qualcuno di vicino sarò accusato di faciloneria e vabbè però sono ottimista.

11 commenti:

Francesco Alberoni ha detto...

Bel post.

egine > davide ha detto...

hehehehehehehe tutta invidia!

Tess ha detto...

se i due sono scettici col poliamore, allora meglio che si trovino qualcuno di vicino

egine >tess ha detto...

anchio sono scettico sugli scettici

medita partenze ha detto...

360 farenheit, così facciamo un teledafé e passa la paura! :))

GdS ha detto...

io aderisco assolutamente alla faciloneria propugnata. secondo me va bene la lontananza ma anche procurarsi delle vicinanze non è male.

bp ha detto...

sei proprio un facilone!
io ho vari esempi in famiglia di amori che hanno resistito alla lontananza...
recentemente, da uno di questi amori, è nata anche una dolce bambolina che ha avuto, oltretutto, la strafortuna di essere stata battezzata da due madrini o padrini di tutto rispetto
(il munaciello ed io per chi non avesse afferrato).
dunque mi oppongo e mi appello a chicchessia

gians ha detto...

il tema è di stretta attualità, almeno per me è indispensabile, la lontananza, sai sono uno discreto. un caro saluto.

egine ha detto...

>meditapartenze è il dafè che mi lascia perplesso


>GdS le vicinanze!! come ti capisco, mi hai fatto
ridere moltissimo e questo è bene

>bippi beata la pargoletta con quelli padrini e chelle
madrine, accolgo la tua opposizione, anzi l'abbraccio


>gians rispetto la tua riservatezza, però se ci fai
un post e ci spieghi tutto è meglio, qui manca il
gossip!!

the searcher ha detto...

"La lontananza sai è come il vento
che fa dimenticare chi non s'ama
è già passato un anno ed è un incendio
che mi brucia l'anima"

domenico modugno.
e ho detto tutto.

luca

egine> the searchers ha detto...

sei luca luca quello che dico io, mother with credit card???? comunque grazie della visita