giovedì, febbraio 12, 2009

non solo tette

Perché certi scienziati hanno una faccia simpatica, un atteggiamento rilassato,
avete presente Margherita Hack ed altri invece sono come Zichichi, un arcano che la scienza non ha ancora risolto,
uno che doveva senz’altro appartenere alla prima categoria fu Humphry Davy
un chimico inglese dell'ottocento, le sue invenzioni spaziarono dalla lampada per minatori
a vari tipi di gas tra cui il più gradevole, il gas esilarante, che come dice il nome
induce alla risata, se ne fece largo uso ai tempi ed anche successivamente, dalla
borghesia sino alle fiere di paese, un po come inalarsi un popper o farsi una
canna ci si rilassa si ride come cretini, e tale doveva apparire senz’altro anche
lo stesso Davy che per provare la bontà della sua scoperta se lo inalava pubblicamente
ridendo come un pazzo e probabilmente provocando lo stesso effetto nei
presenti, tralascio il suo utilizzo come anestetico perché non interessa in questa
sede, ebbe una vita movimentata e piena di incidenti dovuti al fatto
che sperimentava su di se le varie proprietà dei gas. Per oggi basta cosi, sto
buttando giù un vecchio popper rimasuglio dell’armamentario anni 70, speriamo
che funzioni, peace and love.

Ritratto di Sir Humphry Davy

11 commenti:

gians ha detto...

tette e risate, sono un toccasana meraviglioso. :)

Espressione ha detto...

perchè nel ritratto il sir non ride?
aveva finito le scorte,e stava in astinenza?
eSp.

GdS ha detto...

un popper!! solo tu potevi citare un popper - ma quantoi saremo in Italia ad averlo fatto?

(fai un giro da me che ho un messaggio per Rosa)

egine ha detto...

>gians accontentato!



>esp se guardi bene ha un lieve sorriso ebete l'effetto
stava finendo

egine>gds ha detto...

carissimo GdS sopravissuti pochi, anche se devo dirti
che il popper non mi ha mai dato grandi soddisfazioni,
l'mdda disponibile ora è assoliutamente meglio,
ovviamente per mille ragioni non ne faccio uso, pero
un sniffatina di gas esilarante magari la farei giusto
per una sera, ora vengo da te

Tess ha detto...

ne abbiamo un maledetto bisogno

1ps ha detto...

Apprendo che in cornovaglia certe cose non passano mai di moda

1ps ha detto...

(il gas esilarante non l'ho mai provato però)

bp ha detto...

tette e chiappe...

ti dirò, non mi è capitato mai di ridere a vanvera diopo una canna...
credo che l'effetto della canna sia quello di amplifiare i sentimenti e gli stati d'animo che hai al momeno, ecco pe3rchè non ho mai riso... :(

egine ha detto...

>tess concordo

>1ps 1 viveva con la madre in cornovaglia un dì trasecolò nella boscaglia 1ps 2 concordo


>bp il fumo è molto sogggettivo, io nell'erba
cercavo sopratutto un dettaglio per ridere come
uno sciocco, però capisco quello che dici, qualcuno
viaggia per dimenticare, io fumavo per ridere,
amen, vasi azzeccusissimi

egine ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.