lunedì, aprile 27, 2009

la rosa nel fiore


La mia città ogni tanto riesce a farmi sognare, quando tira forte il vento che riesce a passare dalle alpi e poi
con un ultimo sforzo valica le prealpi e dà a Milano quell'aspetto terso con i suoi volumi che rivelano una città
ed una architettura accettabile anzi bella e poi c'è questa settimana del design che detta cosi potrebbe sembrare
una cosa per pochi al contrario si allarga ed accoglie tutti, la mia piccola agenzia un po di anni fa, per merito
della mia socia organizzò per un designer, un evento magico che attirò tutto il mondo degli addetti ai lavori,
ma anche migliaia di persone che ogni giorno venivano al "mattatoio" per vedere quell'allestimento, ispirato
da una coreografia di Pina Bausch, la stessa gioia e stupore mi ha colto Domenica, ieri, con Martina e mia figlia
siamo andati alla Triennale per vedere Il fiore di Novembre, un allestimento ideato da Fabio Novembre, sarà
visibile sino al 17 Maggio, un percorso nelle opere del designer accompagnati da musiche originali, un sogno
un cammino che ho fatto anche a ritroso perchè non volevo lasciare quell'atmosfera strordinaria, ho provato
a mettere mia figlia Rosa in questo sogno, la foto è un po scura, ma vi assicuro che anche lei non se ne voleva
amdare.

18 commenti:

Ugolino Stramini ha detto...

E non ti fischiavano le orecchie?

davide ha detto...

Tu mi riappacifichi.

egine ha detto...

>ugolino tu eri la domenica mattina?


>davide son felice di ciò


per ambedue non ho capito nulla di quello che avete scritto!

GdS ha detto...

la foto un po' scura ed io non capito a Milano da una vita. ma come al solito il racconto che ne fai è bello. un abbraccio.

egine>GdS ha detto...

sono i momenti in cui ti riconcili con la tua città,
perchè c'è sempre qualche foul che non si cura delle
beghe e delle miserie cittadine e va per la sua
strada che come in queso caso è lastricata di
sogni veri, ti abbraccio

'o munaciello ha detto...

Questi sono i motivi per cui i napoletani devono (devono!) invidiare i milanesi. Punto e basta.

Espressione ha detto...

uè bauscià..
la rosa è magica.
ciauz.
eSp.

egine>ciro ha detto...

ciro siamo fortunati, io lo sono di più perchè conosco te!!

egine>espressione ha detto...

Grazie Esp se capiti da queste parti fai un fischio
che ti presento tutta la famiglia

gians ha detto...

Bello riuscire a coinvolgere una bimba nella bellezza dell'arte, grazie a te avrà un meraviglioso futuro. :)

egine>gians ha detto...

io direi grazie a lei come sai il babbo puo fare ben poco

Tess ha detto...

e ci credo che la Rosa non volesse staccarsi dalla rosa

gians ha detto...

Avrei qualche dubbio su questo, ma non voglio addentrarmi, il bello in genere origina bello. :)

egine ha detto...

>tess dovevi esserci tu ci stavi a pennello in quel
fiore


>gians se è come dici tu mi sento bello::))

Ugolino Stramini ha detto...

Non ero al salone, ho visto alcuni fuori-salone, in zona-tortona.
(è tutto appiccicoso qui! è miele, zucchero o qualcos'altro? :-)

egine>ugolino ha detto...

Sono stato alla statale e alla triennale tortona
l'ho saltata; cosa vuoi farci anche a me a volte sembra ci sia troppo miele sono zuccheroso, le battute
feroci mi vengono con una settimana di ritardo

gians ha detto...

Confermo, lo sei. :)

egine>gians ha detto...

gians ugolino dice che sono troppo mieloso e zuccheroso, quindi non posso ringraziarti, ma
ho una fama da duroi da difendere.(hahahahaha)