lunedì, aprile 16, 2007

e se non fosse la solita lobby


Vista la frequenza con cui accadono questi incidenti direi che forse non è che girano
le armi, c'è qualcosa nella testa di questi qua, che proprio non si adatta ad
un normale destino, naturalmente il dibattito sul controllo delle armi sarà inevitabile, ma ho la sensazione che la prevenzione, se esiste una possibile prevenzione, dovrebbe prendere altre strade.
Uno skater con la canzone, e altri video di una piccola comunita studentesca prima dell'incidente, domani ci saranno ben altre immagini, just click

2 commenti:

Marcoz ha detto...

Penso che se qualcuno è determinato a uccidere, perché sbiella o per altri motivi, trovare un mezzo per farlo non è così difficile.
È vero che l'arma da fuoco semplifica il compito (ed è meglio contenerne la diffusione) però la "facilità" di uccidere sta altrove…

D'altro canto, suggerire che più persone dovrebbero girare armate per "difendersi", come mi pare di aver sentito, è una stronzata pazzesca.

ciao

egine>marcoz ha detto...

grazie per aver commentato, sono
daccordo le ragioni stanno altrove
e non certo nell'aborto come sosteneva Ferrara ieri sera, sul
girare armati è una vera pazzia