mercoledì, ottobre 24, 2007

ordinary peoples


il titolo del post è solo perche sto ascoltanto il nuovo album di Neil Young,
gentilmente offerto da radio Witt. velocemente mi sposto sul provocatorio post
di Marzia
dove una diversità veniva celata per poter convivere con il conformismo e financo il potere, e mai un post fu cosi azzeccato nel tempo e nella forma, giusto questa mattina
mi vedo questa bell'immagine dell'infante omosex, promossa dalla regione toscana,
immagine e messaggio che io condivido in toto, l'innocenza senza macchie, e quindi
la metto al posto d'onore. Poi sulla strada della diversità non sarò certo io a
condannare coloro che insistono sull'univoca adorazione di quel fiore, altrettanto
innocente. Sotto la foto, la bella canzone quasi una ninna nanna, The way di Neil Young.

46 commenti:

davide ha detto...

egine egine, si trattenga dal mandarla al concorso, mica vorrà deludere il suo anonimaus fan brasiliano!

..poi leggo Marziè

egine>davide ha detto...

appunto aspetto che tu legga marzia
e poi commenti qui. ot. ben altri fiori sono stati inviati al conocorso
tze!

bp ha detto...

mhm e che fiore...!!!

l'innocenza dovrebbe accompagnarci per la vita intera. questa ci salverebbe dalla meschinità insita nell'umano essere.
ma così non è. diversità celate, matrimoni di facciata...se ne celebrano ancora. la speranza è che da un poster arrivi la voce a tutti.

ottimo egine...nel pomeriggio aggiorno il mio post col tuo
post(er)

egine>bp ha detto...

bene bippi questo era il mio intento,
meglio quelli della regione toscana
se lo realizzano passano una grande messaggio!

ciro ha detto...

ebbè, eginone, questo post è una bella sintesi di due giuste, e innocenti, pulsioni.
Io preferisco il fiore, ma mi batterò fino alla morte affinché chi preferisce il pisello (legume) possa preferirlo in pace. Come all'incirca disse quel filosofo.

ciao bellooo

egine>ciro ha detto...

si ciruzzo, come immagini non la volevo mettere sulle preferenze,
sennò sarebbe stato come alla primarie, vinceva il fiore con il
75% e passa, ma tutti e due sappiamo
che quel rimanente 25% vale quanto
l'altro, e sopratutto come dice il
poster"l'orientamento sessuale non è
una scelta"
ciao cirooooo

rip ha detto...

La mia pigrizia gode nel vedere il mio pensiero già espresso da Ciro.

egine>rip ha detto...

hehehehe, va bene te la passo
perchè sei tu!

Cav. Marcello Stacchia ha detto...

Giovanotto,
quando c'era Lui questi bimbi sessuali venivano gettati dalla Rupe Tarpea per preservare l'italica purezza!
Quella era civiltà, altro che fandonie!!!
VERGONIA!!!

Cordialmente,

Cav. Marcello Stacchia

Ugolino Stramini ha detto...

MI cirippo pure io, ma torno, torno, torno...

bp ha detto...

vergognoso questo stacchia, non c'è che dire.
stacchia, raggiungiLO!

egì, aggiornai

egine>Cav.Stacchia ha detto...

caro cav.stacchia, le ricordo che
in certi casi è consentita solo
l'autoironia, altrimenti c'è il rischio che il messaggio venga frainteso e lei passi per un
vero fascista cosa che non corrisponde al vero, n'est pas?

egine>bp ha detto...

bippi ho messo sull'avviso il
Cavaliere anche se sono convinto
che stia solo scherzando, ora vengo
a leggere:)

egine>ugolino ha detto...

aspetto il tuo ritorno

bp ha detto...

è una parola... il cannocchio è in tilt!!!!!

Metilparaben ha detto...

Innocenza, fiore. Se pensi invece a che schifo di sesso hanno inventato loro, a forza di malsani divieti e morbose confessioni, è roba da piangere...

rip ha detto...

Però ribadisci che di politica capisci poco?

egine>metilparaben ha detto...

già ci siamo tutti passati attraverso
i loro divieti e le confessioni, sono
felice di di essermela cavata con una
certa dose di equilibrio, poi sento
le parole di Volontè e allora non
penso di essere più tanto equilibrato.

egine>rip ha detto...

>bp me ne sono accorto

>rip è una cosa complicata da spiegare, non seguo passo passo le
evoluzioni della dialettica politica,
per cui molto delle cose di cui parlate mi sfuggono, ma i temi
più generali quelli li seguo,
sopratutto se riguardano il nostro modo di rapportarsi al presente ed
ad un possibile futuro

1ps ha detto...

sono fiera di quel manifesto :)

davide ha detto...

Ecco Volontè ha perso un'altra occasione buona...

Dritta cinematografica (passala pure a bp e cirone):
Boys don't cry con una super Hilary Swank..

egine>1ps ha detto...

non ne dubitavo, ne ero proprio sicuro, cara snella

egine>davide ha detto...

quello è puntuale se c'è da dire qualcosa di reazionario non se lo fa dire da Moretti, parte in automatico,
ora sul film mi do da fare, grazie

Teresa ha detto...

oh, ma perchè la mia regione non ne fa di cose così ?
Bravo Egi, brava 1ps che è fiera.

Finazio ha detto...

Un manifesto pulito e soprattutto vero. Chi avrà voglia di scandalizzarsi e di levare gli scudi lo farà comunque, e saranno solo cavoli suoi.

bp ha detto...

davidèz>> colgo e accolgo la dritta...te fò sapè.

egì volontè...
volontè...
voloontè è nu strunz! ecco l'ho detta!

egine>teresa ha detto...

teresa quella regione non fa troppoe cose, sicuramente è un posto difficile, ma penso che la conduzione della regione sia disastrosa, senza facili qualunquismi direi che le
cose sono solo peggiorate. L'episodio
della spazzatura che ha fatto il giro del mondo, è il coperchio del sarcofago, manca l'epitaffio ci pensi tu:)

egine>finazio ha detto...

essì, dici bene

egine>bp ha detto...

l'ho detto anchio da rip, quindi
non c'è problema, il dilm di davide
è già in visione qui da me poi ti racconto

alba ha detto...

scienziati francesi dicono che i sessi sono cinque!!!
lo ripeto, mi ripeto, lo so ... ma tutto questo discorso è partito da BP che ... etc.

egine>alba ha detto...

beh gli scienziati francesi possono
contare su un alleato, io sono a
favore di un numero maggiore di
sessi, del resto molto è stato anticipato da Philip Kindred Dick,
l'autore a cui si è ispirato Ridley Scott per Blade runner

alba ha detto...

lo conoscio lo conoscio!
;)

ilMaLe ha detto...

Contro gli omosessuali ci sono le battutine e le discriminazioni di ogni giorno. Una bella immagine che deve far riflettere. anche il premio nobel Watson.

Marcoz ha detto...

Ho sentito le "reazioni" alla campagna, durante il tiggì: un deliro totale!

egine>ilmale ha detto...

non sono sicuro che james
watson avesse torto su tutti
fronti, forse un gorno affronterò
a pieno questo argomento.

egine>marcoz ha detto...

me le sono perse rosa aveva il completo comando, ho dovuto vedere
quelli dell'intervallo, ma a tu pensi come me che il manifesto sia una comunicazione efficace?

Marcoz ha detto...

Il messaggio che l'omosessualità è innata penso che arrivi, anche se la targhetta è contraddittoria (rappresenta comunque un'etichettatura a posteriori).
Se si fosse trovato il modo di accomunare l'essere gay al colore degli occhi e dei capelli, tanto per fare un esempio, il tutto sarebbe stato più rigoroso.

egine>marcoz ha detto...

certo un embrione dava più l'idea
dell'immutabilità dell'innato, invece
cio che non capisco è il secondo passaggio, cioè il colore dei capelli o degli occhi, ecco dove sta il rigore, non vorrei che il cancellare
le ipotesi del giamba, ti avessero confuso,veramente vorrei che ti spiegassi meglio

egine>marcoz ha detto...

marcoz vorrei aggiungere questa considerazione, il messaggio anche se sembra destinato a un pubblico generico, o a coloro che credono di poter cambiare la natura umana in quel particolare aspetto, potrebbe
e di questo ho solo la sensazione,
ripeto potrebbe essere utile a quei genitori che stentano a capire
l'ineluttabilità di certi orientamenti, in questo caso il neonato che ha il volto un po sfuocato potrebbe essere il figlio
di tutti noi e come figlio essere amato quanto gli altri, questa forse è la cosa che ho sentito di più, perciò non ho capito la seconda parte che ho trovato astratta, ma puo darsi mi sia sguggita una cosa chiarissima.

Marcoz ha detto...

Egine, mi hai chiesto se la comunicazione è efficace e io ho dato l'opinione di chi bazzica l'ambiente.
Ripeto, è chiaro che il messaggio voglia sottolineare il carattere innato della tendenza sessuale: sostanzialmente funziona.
Non posso fare a meno di notare il dettaglio (ad essere pignoli, s'intende) del bracciale su cui generalmente va scritto il nome, che non fa parte di un patrimonio biologico imprescindibile ma è la conseguenza di una convenzione "culturale".
Immaginiamo, per esempio, che vicino al neonato si intravvedesse un cartellino appeso alla culla dove leggere peso, colore occhi, colore capelli e tendenza sessuale.
Bene, pur persistendo l'assurdo per ovvi motivi, il discorso filerebbe di più e non esporrebbe il fianco alle interpretazioni di certe teste di coccodrillo.
Non so se è più chiaro adesso.

Marcoz ha detto...

"chi bazzica l'ambiente" della comunicazione.
Per essere più chiaro.

egine>marcoz ha detto...

Marcoz ieri mi ero perso tutte le polemiche intorno al poster nei vari tg, ma le ho recuperate tutte oggi, naturalmente sono sconcertato dalle dichiarazioni di chi lesbica od omosessuale, trovano nel manifesto
un tentativo di ghettizzazione, comunque affari loro, ma prova ad immaginare l'effetto di un cartellino
cosi come lo descrivi tu, che indubbiamente avrebbe una logica
più vicina al messaggio che si vorrebbe mandare, be io penso che
al contrario, quel cartellino, non
avrebbe nessuna chance di essere visto sopratutto alla luce di quanto leggo oggi, resto dell'idea
che piccole imperfezioni semantiche
più che etiche siano inferiori
all'impatto che il poster cosi concepito avrà sul pubblico in generale, e spero sui genitori,
dato che prorpio li andrebbe fatta
la campagna per una sensibilizzazione maggiore.

Marcoz ha detto...

"resto dell'idea che piccole imperfezioni semantiche
più che etiche siano inferiori
all'impatto che il poster cosi concepito avrà sul pubblico in generale"

Sono d'accordo ed è per questo che sostanzialmente sono dell'opinione che il manifesto, così com'è, assolva il suo compito.

GdS ha detto...

mi piacerebbe approfondire quanto detto da Marcoz che, devo dire, mi trova abbastanza d'accordo. così come mi piacerebbe riflettere sul risultato finale, ovvero se la campagna raggiunge o meno l'obiettivo.
(spero di non dover precisare che comunque qualunque cosa fatta su questa linea è benvenuta e che forse pure il governatorissimo sua eccellenza donn'antonio, una volta riposatosi dalle fatiche primarie, potrebbe seguire l'esempio)

Anonimo ha detto...

se riesco a stare un po' tranquillo, magari stasera due cose le dico (minaccia o promessa? bah)

GdS

egine>gds ha detto...

gds non devi specificare nulla, ci
conosciamo un poco e quanto basta,
quindi aspettiamo un tuo intervento!