sabato, marzo 29, 2008

sabato sera e mia figlia sta guardando aldo giovanni e giacomo

Leggendo un post di cuncetta anzi fra i suoi commenti
a proposito dei libri che si leggono insomma delle letture e del perchè
c'è chi ne parla e chi no, io per esempio non ne parlo perchè non leggo,
ma cuncetta dice cosi pressapoco 'non ne parlo perchè non lo ritengo
necessario, perchè per me è una cosa del tutto naturale, come bere un caffe,
e mica vi sto a raccontare ogni volta che prendo un caffe' tutto questo ambaradam
mi ha fatto venire in mente twitter una delle tante gioie che il web 2.0 mette
a nostra disposizione, twitter in particolare ci racconta secondo per secondo
quello che stiamo facendo tipo bere un caffe, milioni di caffè in tutto il momdo,
altri milioni che spengono la luce, ha anche altre diavolerie tipo che ci si incontra degli amici, suppongo che dopo una mezzoretta di twitter si senta il bisogno di
appiccicare qualche foto su flikr, alla fine non resta che aggiornare la nostra
pagina su myspace e spedire l'ultimo video a youtube, per concludere lasciamo
tracce ovunque e non riesco ad immaginarmi come andrà a finire ne quanti di questi
diari saranno in futuro la scenaggiatura di un altro into the web.

34 commenti:

ablar ha detto...

c'è grossa crisi
non si sa più QUANDO andremo a finire! (cit.)

egine>ablar ha detto...

ablar convincimi!!!!

medita partenze ha detto...

si, questa cosa che la nostra vita sia tracciata fino alle mutande e la nostra memoria sia affidata a "memorie" esterne (invece dell'antico diario e quaderno) ha delle implicazioni ancora non chiarite e che sono in effetti dei veli alla immaginazione di cosa sarà il (nostro) futuro.
buona domenica Egine!! :D

egine>medita partenze ha detto...

mp hai colto il senso buona domenica anche a te

gians ha detto...

forse abbiamo bisogno di affermare che esistiamo. Buona domenica egine.

eta-beta ha detto...

pensiamoci lunedì! Buona domenica egine.

cuncetta ha detto...

E' il Grande fratello ca c'accìs a salut'!
Nel senso che ci ha sbattuto in faccia il comune desiderio di esibizionismo e da allora è un ostentare continuo e nauseante.
Bisognerebbe riappropriarsi piuttosto del senso del limite.

(vasi assai)

ablar ha detto...

ci regalano l'illusione di essere visibili
mentre nello stesso tempo ci condannano all'invisibilità ...

rip ha detto...

Io vorrei ispirare un necrologio divertente.

egine>gians ha detto...

no non prendiamo l'antibiotico perchè
cosi proviamo di essere malati

egine>eta-beta ha detto...

buona idea, a lunedi:)

egine>cuncetta ha detto...

cuncetta credo che ci sia un abisso
fra l'ostentazione passiva e gratuita
del GF, e il desiderio di testimionare anche scherzosamente
le nostre vicende insomma se mi chiedi se tutto il bailamme è una
cosa negativa ti dico di no, ma se mi chiedi il perchè non so dirtelo.

egine>ablar ha detto...

ablar vedo che ti applichi ma ancora
non mi convinci:)

egine>rip ha detto...

basta mettere i puntini al tuo nick!

espressione ha detto...

mio figlio coetaneo sta guardando stars wars ep.iv una nuova speranza,io non so leggere, so solo scrivere,poi mi rileggono quello che ho scritto per sicurezza,sapessi cosa mi costa sta'roba,tutto il web 2.0 che citi, manca facebook,è pane con salame per gli hacker che cercano identita'in rete da rubare per scaricare carte di credito o rivenderle(le identità) a qualcuno..
forza inter!
eSp.

gians ha detto...

din don. Gians sta bevendo una birra.:)

egine>espressione ha detto...

esp è come per gli antibiotici
non si twittera o iutuba o flikkera
per farsi rubare le identità, tu
confondi il fine con il mezzo o viceversa sono troppo stanco per
dirlo, forza inter anche se fanno
un po cagare ultimamente!

egine>gians ha detto...

ecco appunto goditela!

ablar ha detto...

adesso ti convinco
(se questo è un dovere, ma lo faccio con piacere)
gli operai morti in quella fabbrica là ... sono stai chiamati gli invisibili ...
ieri c'è stata una manifestazione di beneficenza per quegli operai da parte di qualcuno che non paga i propri dipendenti... che risponde ai propri operai (o meglio non risponde) che la vita è dura, bisogna conmbattere, battaglie civili ... che si producono con gli stipendi, i soldi degli operai non pagati (invisibili anch'essi) ma negli "operai" c'è l'illusione di fare qualciosa d'imporatante di civile, di lotta ...
se riesce sta lotta i meriti saranno dei capi ... di te, di noi che forniamo le nostre capacità non ci sarà traccia .. siamo anche noi invisibili
però abbiamo i nostri giochini
ce lo diciamo
ce la cantiamo
e suoniamo
in attesa che lo spettacolo finisca
(ecco come sto! gians mi ha dato troppo champagne! sono sopportabile lo stesso?)

cuncetta ha detto...

Egine caro, in realtà parlavo del Twitter a cui facevi riferimento.
Lo trovo noioso e nauseante.
I blog meritano un discorso a parte. In linea di massima mi piacciono molto, diventano inutili quando vengono adoperati solo come una vetrina.
Di merce varia.

Vasi

egine>alba ha detto...

alba cara tu mi porti la dove sono
gia stato molte volte, nella landa sconfinata delle ingiustizie, pensando che che forse consumiamo un ulteriore ingiustizia twitternado o flikkerando, parli anche di invisibilità eppure ti ho detto
che ci sono tracce ovunque solo
che non so o non sappiamo ancora come
leggerle.

egine>cuncetta ha detto...

si cuncetta anchio trovo twitter
piuttosto irrelevante

emma ha detto...

io trovo il caffè piuttosto rilevante.
nel senso che ti accorgi che una cosa ha una valore quando non ce l'hai. non posso bere caffè in questo periodo e mi manca.
quindi leggo libri per compensare.
buon lunedì.

NicPic ha detto...

ho provato twitter una sola volta e ho scritto pressappoco: "sto cercando di capire cos'è twitter e perchè tutti ne parlino in maniera così insistente". Quello è rimasto il mio unico post.
Ciao Egine!

egine>emma ha detto...

emma praticamente approvo tutto
quello che dici, farò bene?

egine>nicpic ha detto...

abbiamo gli stessi dubbi e mi fa piacere, ho letto il tuo post sui
bloggers che litigano, penso che alla prima occasione poi rientri tutto.

emma ha detto...

fai bene? non so, so che è reciproco e quindi fa più piacere.
un abbraccio

emma ha detto...

ah dimenticavo, la foto dell'header è un po' balthus... sorrido.

egine>emma ha detto...

emma la foto dell'header è per attirare l'attenzione sui post
altrimenti si guardano solo le....

gians ha detto...

egine, che succede, qualcuno ti ha manomesso l'header, bella foto ma un pò triste.

egine>gians ha detto...

nessuna manomissione dovete prendere
il bello e il meno attraente c'è un filo logico in tutto ciò

gians ha detto...

allora aspetto la logica, intanto prendo il filo.

egine>gians ha detto...

la logica l'ho persa per strada per fortuna c'è il filo d'arianna, tutta
curve e tutta panna!

egine>gians ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.